NATURE

(Clicca qui per l'inizio)

Ciò che la mente fornisce è solo un'immagine. Ad essa non è associato nessun esplicito significato. Non chiedo del perché di quello che mi appare ma lo accolgo senza esitazione e dubbio. Quest'accettazione passiva permette di non avere pregiudizi e di mettersi immediatamente in azione. Invece, passare al vaglio l'idea rischia di escluderla o limitarne le potenzialità, poiché ad essa si accosta una definizione e una funzione. Bisogna al contrario fidarsi della mente e realizzare, senza domande e scopi, ciò che ti ha fornito. In questo modo l'idea concretizzata sarà sciolta da mistificazioni e apparirà nella sua forma genuina. Solo ora si può interpretare: "Perché ti ho pensato?", "Cosa voleva comunicarmi la mente?". 

L'opera quindi non inizia da un intento consapevole ma dall'inconscio. Il processo, attraverso il quale la definisco, si conclude con un'indagine circa l'origine sentimentale delle immagini apparse. Ma affinché questo avvenga è necessario rispecchiare il più possibile l'idea, per non perdere dettagli che potrebbero essere decisivi all'interpretazione finale. Con "idea" dunque si intende qualcosa partorito da energie profonde e inconsce, che desidera essere realizzato così com'è per essere decifrato.

Un procedimento di questo tipo consente di avere un beneficio importante: la dinamicità del senso. Infatti la lettura dell'opera non ha un termine e può essere liberamente cambiata o meglio approfondita nel tempo. Questo perché l'opera si adatta a più interpretazioni, visto che ne nasce senza. E il tempo, insieme alle esperienze maturate nel suo svolgimento, sviluppa e rivela i motivi, sempre più veri e lampanti, per i quali ho sentito e pensato certe cose. Dunque i miei progetti non sono mai completamente conclusi, ma in perenne evoluzione, appunto perché di senso incerto e variabile. Inoltre la non-attribuzione o l'attribuzione temporanea e soggettiva di un significato permette a tutti di elaborarne uno proprio.

Il seguente progetto segue questa procedura. Ogni scatto è nato dalla percezione del bello che sentivo immaginando quella scena. Dopo aver accumulato diverse esperienze circa il significato della Natura nella mia vita, ho capito perché erano e sono belle queste immagini per me. 

(Clicca qui per il continuo)